Ritratto di Erika Favaro
Autore Erika Favaro :: 18 Gennaio 2016

Il regista di "Basic Instinct" racconta la violenza sessuale e psicologica nel suo nuovo film con protagonista la grande attrice francese

Elle

Paul Verhoeven, il regista e sceneggiatore olandese famoso per aver diretto RoboCop nel1987, è pronto a tornare in sala con un nuovo film.

Elle – pellicola che uscirà in Francia nel prossimo settembre – segna il ritorno del regista a tematiche che hanno contraddistinto soprattutto la prima parte della sua carriera tra gli anni Settanta e Ottanta. I rapporti amorosi e la violenza sono in qualche modo protagonisti anche del suo ultimo lavoro in cui Verhoeven può vantare la presenza di una delle attrici più raffinate del cinema francese come Isabelle Huppert.

Il film racconta la storia di una donna, CEO di un’importante azienda che realizza software, la quale viene aggredita e stuprata in casa sua da un uomo con il passamontagna. Come ha dichiarato il regista di Basic Instinct gran parte della storia si concentra sulla ricerca della donna per scoprire l’identità dell’uomo che l’ha assalita. Attorno a lei però ci sono personaggi con cui la protagonista deve per forza avere a che fare nonostante non voglia parlare con nessuno dell’attacco subito. La madre e il padre anziani, un figlio immaturo, un ex marito, l’amante attuale e un caro amico sono quindi tutte figure che orbitano attorno a Isabelle Huppert e che forniscono materiale al racconto. Nel cast ci sono anche Laurent Lafitte e Anne Consigny, vista nella bella serie tv francese Les revenants. Il film non ha ancora una distribuzione italiana, nel frattempo però è stato pubblicato il trailer con le prime foto di scena.

[Leggi anche: Paul Verhoeven sul set a Parigi per "Elle", suo primo film in lingua francese]

L’atmosfera è quella tesa e oscura di un thriller in cui però la protagonista ha l’eleganza e la maturità di una grande attrice, la sceneggiatura è a cura di David Birke e si rifà al romanzo Oh... del francese Philippe Djian, considerato l’erede francese della beat generation.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box