Ritratto di Erika Favaro
Autore Erika Favaro :: 11 Gennaio 2016

Il film diretto da Gary Ross uscirà nelle sale nel maggio 2016 e racconta la storia vera di un contadino che riuscì ad ottenere l'indipendenza per la sua contea

Free state of Jones

Gary Ross, il regista del primo Hunger Games e di Seabiscuit - Un mito senza tempo, è pronto per tornare in sala. Lo farà con Free state of Jones, un film drammatico ambientato durante la guerra di secessione degli Stati Uniti.

Proprio in questi giorni la STX Entertainment ha reso pubblico il primo trailer del film che vede Matthew McConaughey protagonista insieme a Gugu Mbatha-Raw (La Ragazza del dipinto), Keri Russell (The Americans) e Mahershala Ali (Il curioso caso di Benjamin Button, House of cards).

La pellicola è tratta da una storia vera e racconta di Newton Knight, contadino del Mississipi che si mise a capo di un gruppo di ribelli formato da altri contadini e schiavi neri con i quali combatté contro l’esercito degli stati confederati. Fu una rivolta epocale e partita dal basso che portò la contea di Jones a diventare uno stato indipendente, appunto lo “stato libero di Jones”.

Il film uscirà nelle sale americane il 13 maggio 2016 e qualche giorno dopo anche in Italia, al momento però oltre al trailer sono online diverse foto che mostrano il premio Oscar nei panni del contadino sudista. Dallas Buyers Club, The Wolf of Wall Street, Interstellar sono solo alcuni dei film più acclamati in cui il pubblico ha potuto di recente godere della bravura di Matthew McConaughey.

[Leggi anche: Matthew McConaughey, ingrassato e quasi pelato nelle prime foto di "Gold"]

C’è da augurarsi che Free state of Jones oltre che un film dall’impatto visivo molto forte e oltre al vantare un grande cast, tralasci i toni retorici e le facili analisi sul passato di un continente così giovane eppure così ricco di contraddizioni come quello americano. Da una mente  che ha saputo realizzare il primo Hunger Games ci si aspetta molto, vedremo come sarà la guerra civile americana firmata Gary Ross. 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box