Ritratto di Claudio Mundo
Autore Claudio Mundo :: 24 Giugno 2015

Volti nuovi per il sesto franchise di Sony Pictures e Marvel: alla regia il direttore di “Clown”, protagonista è il “ballerino” di “Billy Elliot”

Tom Holland sarà il nuovo Spiderman

Per il prossimo Spiderman, Sony Pictures e Marvel Studios hanno annunciato di aver ingaggiato il 19enne Tom Holland, noto per i suoi ruoli da protagonista in Billy Elliot e in The Impossible, che interpreterà il ruolo di Peter Parker e del suo alter ego supereroe delle ragnatele. La data di release del film è stata fissata al 28 luglio 2017, in 3D e IMAX. La pellicola sarà diretta da Jon Watts, direttore e produttore di Clown, Cop Car e Eugene! La ricerca di Marvel, Sony Pictures e dei produttori Kevin Feige e Amy Pascal è stata estesa e articolata sia per l’attore protagonista sia per il regista. Holland l’ha spuntata grazie alle sue interpretazioni in The Impossible (2012) e nella miniserie Wolf Hall (2015).

Anche il regista Watts è dovuto passare attraverso diverse fasi e colloqui con Feige e Pascal, prima di ottenere l’incarico. Entusiasta il commento di Tom Rothman, presidente di Sony Pictures Motion Pictures: “Per Sony oggi è un giorno speciale. Il team di Kevin e Amy ha fatto un ottimo lavoro e siamo certi che il prossimo Spiderman sarà un prodotto eccezionale. Credo che Jon sia un talento eccezionale, poi i provini di Tom sono stati superbi”. Sia per Watts sia per Holland questa potrebbe essere un’occasione imperdibile perché le rispettive carriere decollino definitivamente. 

[Leggi anche: “Spiderman non potrà mai essere né gay né nero”]

Spiderman è il franchise di maggior successo della storia di Sony Pictures che con i 5 precedenti film ha ottenuto incassi per oltre 4 miliardi di dollari e il sesto capitolo della saga non potrà essere da meno. Una sfida importante, e neanche così semplice, per Watts e Holland. Quest’ultimo avrà il compito di interpretare per primo un inedito Peter Parker “liceale”: di certo il suo profilo corrisponde a quello indicato nelle email (rese note da Wikileaks) tra Marvel e Sony: “Spiderman non sarà mai né nero né omosessuale”.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box