Ritratto di Claudio Mundo
Autore Claudio Mundo :: 19 Maggio 2015

"All trailers are the same!!!" è un video pubblicato sul canale youtube di RedLetterMedia, società indipendente di produzione audiovisivi con sede negli Stati Uniti. Il video vorrebbe dimostrarne l'immutabilità: qual è il vostro parere?

Batman vs Superman: Dawn of Justice

Solo pochi giorni fa avevamo parlato degli esiti della sedicesima edizione del Golden Trailer Awards di Beverly Hills, dove Hollywood celebra i prodotti migliori del “picture marketing” del cinema. La manifestazione fu inaugurata nel 1999 per riconoscere i trailer come una categoria artistica meritevole di un palcoscenico e di un riconoscimento proprio e indipendente. Nell’edizione 2015, ad aver fatto incetta di premi, è stato il trailer di Fast and Furious 7 che ha così tenuto fede alla pellicola tutta, che si è resa protagonista di record di incassi nei botteghini di tutto il mondo. Il trailer Family ha ottenuto il premio principale dell’intera kermesse, ossia il Best of show, conquistando anche il Best action.

In controtendenza, l’indipendente società americana di produzione audiovisiva RedLetterMedia ha pubblicato pochi giorni fa, sul suo canale Youtube, un video intitolato All trailers are the same!!!, il cui titolo è abbastanza eloquente della loro opinione: i trailer sono sempre uguali, non cambiano. Le domande che questo video potrebbe indurre a porsi sono le seguenti: qual è l’origine del trailer? Perché si chiama così? Come sono cambiati negli anni? Ma soprattutto, sono effettivamente cambiati. Nel proprio video, RedLettersMedia ritiene di addurre le prove che “no, non sono cambiati”.

[Leggi anche: "Fast and Furious 7" fa incetta di premi al Golden Trailer Awards]

Per la precisione, per quanto le caratteristiche portanti di un trailer possano rimanere sempre fedeli a se stesse, la critica di RedLetterMedia sembra essere rivolta in particolar modo alla produzioni blockbuster degli ultimi cinque anni: gli esempi riprodotti nel video (che vi riproponiamo di seguito) sono The Avengers, Star Trek Into Darkness, Kingsman: The Secret Service, Terminator: Genisys, World War Z, Godzilla e, soprattutto, il primo trailer di Batman v. Superman: Dawn of Justice. Tutti sembrano seguire un preciso trend in fatto di stile, editing e marketing fatto di esplosioni, raggi laser, evocazione estrema. In attesa di poter fare un analisi simile anche per produzioni indipendenti, commedie e opere drammatiche, dateci la vostra opinione: i trailer sono tutti uguali?

I trailer sono tutti uguali?

Categorie generali: 

Facebook Comments Box