Ritratto di Claudio Mundo
Autore Claudio Mundo :: 30 Aprile 2015

L'attrice, Oscar per "The Million Dollar Baby" e "Boys don't cry", interpreterà la scrittrice americana Deborah Lipstadt, citata in giudizio dall'apologo del nazismo David Irving nei primi anni Duemila. Script di David Hare, regia a Mick Jackson

Il premio Oscar Hilary Swank

Il premio Oscar Hilary Swank e il nominato alla celebre statuetta Tom Wilkinson sarebbero in procinto di siglare l’accordo per entrare a far parte del cast del nuovo lavoro di David Hare. Il progetto del drammaturgo e sceneggiatore teatrale e cinematografico Hare (The Reader, The Hours) sarebbe un esempio di dramma giudiziario basato sul libro della storica, scrittrice (e insegnante di scuola moderna) statunitense Deborah Lipstadt, History On Trial: My Day in Court with a Holocaust Denier

Lo spunto narrativo è quello della contesa legale tra la scrittrice americana e il saggista britannico David Irving (revisionista storico e apologo del Nazismo), che l’aveva citata in giudizio per diffamazione per essere stato definito un negazionista dell’olocausto degli ebrei nel libro di Lipstadt Denying the Holocaust. Swank, indimenticata protagonista di The Million Dollar Baby, interpreterà proprio Lipstadt mentre Wilkinson avrà il ruolo di un avvocato. Il ruolo di Irving è ancora in corso di assegnazione. Per Hare si tratta di un ritorno alla scrittura per il cinema, dopo quella di The Reader, nel 2008, quando ottenne una nomination all’Oscar per il suo script.

[Leggi anche: Jamie Dornan in un thriller ambientato durante la seconda guerra mondiale]

Il progetto è stato sviluppato da Participant Media e da BBC Film, che lo ha sostenuto con importanti co-finanziamenti. C’è un gran fermento intorno a questo imminente lavoro: i produttori Gary Forster (Insonnia d’amore) e Russ Krasnoff (Il solista) hanno dichiarato: “Si tratta di una storia di grande potenza emotiva su una battaglia che è stata sia legale sia personale. Lipstadt ha combattuto fieramente per difendere la verità dei fatti storici e noi, con David Hare, abbiamo deciso di farlo ancora perché nessuno possa distorcere la memoria collettiva. Confezioneremo un bellissimo prodotto e siamo felici dell’opportunità di lavorare con Swank e Wilkinson. La regia sarà di Mick Jackson”.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box