Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 3 Dicembre 2014

Inizia ufficialmente la stagione dei premi, battezzata quest'anno dai New York Film Critics Circle e dai Gotham Independent Film Awards, i quali hanno scelto dei vincitori diversi per gran parte delle categorie

Birdman

Si apre ufficialmente la stagione dei premi, e già le statuette si dividono, svelando i presunti favoriti per la prossima Notte degli Oscar. Primi in lista ad annunciare le loro scelte sono i New York Film Critics Circle e i Gotham Independent Awards, i quali si trovano in disaccordo su gran parte delle statuette. Se infatti i critici della grande mela votano come Miglior Film Boyhood di Richard Linklater, a cui va anche la miglior regia e la miglior attrice non protagonista (Patricia Arquette), i Gotham dimostrano invece amore verso Birdman di Alejandro G. Iñárritu, decretata miglior pellicola dell'anno. Due ottime scelte: da una parte abbiamo il film del 2014 con la media voti più alta su Metacritic, dall'altra un appassionante viaggio virtuoso decorato di magnetismo ed esaltanti performance. 

Diversi anche i Migliori Attori: gli Independent vanno con il Michael Keaton di Birdman e la Julianne Moore di Still Alice, mentre i New York preferiscono il Timothy Spall di Mr. Turner e la doppia Marion Cotillard di C'era una volta a New York e Due giorni, una notte. Unico premio in comune? Quello per il Miglior Documentario (Miglior Film di Non Fiction per i Gotham), andato a CitizenFour di Laura Poitras, in cui la regista compie dei viaggi a Hong Kong per incontrare Edward Snowden, controverso tecnico informatico e responsabile dei famigerati wikileaks. 

[Leggi anche: Oscar Europei: Annunciate le nominations agli European Film Awards 2014]

Qui la lista completa dei vincitori delle due manifestazioni:

NEW YORK FILM CRITICS CIRCLE AWARDS:

Miglior film: Boyhood
Miglior regista: Richard Linklater (Boyhood)
Miglior opera prima: The Babadook
Miglior attrice: Marion Cotillard (C'era una volta a New York - Due giorni, una notte)
Miglior attore: Timothy Spall (Mr. Turner)
Miglior attrice non protagonista: Patricia Arquette (Boyhood)
Miglior attore non protagonista: J.K. Simmons (Whiplash)
Miglior sceneggiatura: The Grand Budapest Hotel
Miglior fotografia: Darius Khondji (C'era una volta a New York)
Miglior film d'animazione: The Lego Movie
Miglior film straniero: Ida
Miglior documentario: Citizenfour
Premio speciale: Adrienne Mancia 

GOTHAM INDEPENDENT FILM AWARDS:

Miglior film: Birdman
Miglior regista rivelazione: Ana Lily Armipour (A Girl Walks Home Alone At Night)
Miglior attrice: Julianne Moore (Still Alice)
Miglior attore: Michael Keaton (Birdman)
Miglior attore/attrice rivelazione: Tessa Thompson (Dear White People)
Miglior documentario: Citizenfour

Categorie generali: 

Facebook Comments Box