Ritratto di Erika Favaro
Autore Erika Favaro :: 11 Dicembre 2015

Il 17 dicembre i fan della saga si sfideranno nelle sale Alamo Drafthouse, vince chi resiste fino alla fine e chi non si distrae nemmeno un attimo

fan di Star Wars

Ansiosi di dimostrare la vostra passione per Star Wars? Comprare tutti i gadget o sapere a memoria le battute dei singoli capitoli della saga cinematografica più famosa del mondo oggi non basta più. Per diventare i campioni dei fan (o dei fanatici)  occorre partecipare alla sfida indetta da un esercente di Austin, Texas. Non si tratta di una semplice maratona di film – come ad esempio è già avvenuto in Italia anche per Il signore degli anelli -, quella organizzata all’Alamo Drafthouse  è una vera e propria competizione con tanto di regolamento.

I vincitori saranno sette e saranno decretati da una giuria formata dal personale di sala della catena di multisala. Prima, inconfutabile regola: vietato appisolarsi. Anche se si conoscono per filo e per segno le battute o i movimenti dei personaggi, non è concesso abbassare la guardia nemmeno per un momento. Sono previste delle brevi pause e – siamo negli Stati Uniti, come potrebbe essere altrimenti – cibo e bevande sono ammesse in sala (nel sito dell’Alamo Drafthouse trovate anche il menu dedicato a Star Wars). Altra regola importante, che – opinione di chi scrive – sarebbe da applicare in tutte le sale, durante qualsiasi tipo di proiezione: vietato chattare, messaggiare o usare lo smartphone in generale.

Ai concorrenti si chiede un ulteriore sforzo: la levataccia mattutina. La maratona infatti avrà inizio alle 4:45 di giovedì 17 dicembre, ora in cui ufficialmente Star Wars: Il risveglio della forza sarà disponibile nelle sale statunitensi.

Le proiezioni seguiranno l’ordine cronologico della narrazione e cominceranno quindi con il primo capitolo della saga, Star Wars: Episodio I - La minaccia fantasma, film che George Lucas ha diretto nel 1999.

Per accedere basterà avere compiuto ventun’anni ed essere residenti in uno dei tredici stati americani in cui è presente un Alamo cinema.

[Leggi anche: In che modo la saga di "Star Wars" ha contribuito al declino del cinema americano]

Per chi sopravvive sono previsti diversi premi tra cui un pass di sette anni per tutti i cinema della catena, poster della saga, ma sicuramente al vincitore ciò che importa è sicuramente la gloria, la consapevolezza di essere il più grande seguace di Star Wars.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box